Serie di Furti a Palermo indaga la Polizia

Redazione
da Redazione
2 Minuti di lettura

La polizia indaga su una serie di furti messi a segno in tre cabine dell’Enel a Palermo. I ladri hanno portato via un centinaio di metri di cavi di rame e alcune batterie. I furti sono stati commessi tutti nella zona tra lo Sperone e Brancaccio. I primi in via Sperone, il secondo in via Giuseppe Di Vittorio e il terzo in via Simoncini Scaglione. Gli agenti hanno acquisito le immagini dei sistemi di videosorveglianza per risalire agli autori del colpi che potrebbe essere, viste le modalita’ e la zona interessata dai furti sempre gli stessi.

Nella notte, invece, la serie di furti è continuata quando è stata rubata una moto nella zona di Mondello, località balneare di Palermo. Due giovani di 30 anni e 24 anni la scorsa notte sono riusciti a spaccate il blocca disco e portare via il mezzo a due ruote. Qualcuno si è accorto di quanto stava accadendo e ha dato l’allarme. Gli agenti delle volanti del commissariato diretto da Manfredi Borsellino si sono messi alla ricerca dei due e li hanno notati mentre tentavano di fuggire. È nato un inseguimento lungo le strade della borgata marinara. I due dopo un po’ sono stati bloccati. Sono stati portati ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. Sono accusati di ricettazione e di resistenza aggravata a pubblico ufficiale.

Redazione – Palermo Post

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.