fbpx

Ripresa amara per il Tiki Taka

Dopo una lunghissima sosta riprende il campionato C1 palermitano con la prima giornata di ritorno del tiki taka sul campo ospite difficile del Palermo C.5, all’andata i rosanero hanno espugnato il pala Don Bosco con un immenso Bongiovanni, adesso è tempo di ripresa con la possibilità di riscattarsi riguardo la gara di andata.
Il Tiki Taka entra bene in campo aggredendo alto l’avversario che comunque si difende bene con Marretta e Mistretta, i rosanero partono in contropiede e con i giovani talenti riescono a bucare la retrovia del Tiki Taka con Russo che con uno slalom va via in mezzo e due e poi col destro riesce a bucare Di Paola per l’1 a 0 casalingo.
Il Tiki Taka ci prova con la solita reazione orgogliosa provando ad alzare il baricentro ma Mistretta fra i pali compie diversi miracoli mentre l’attacco del Palermo continua ad andare in goal con Citrano che salta Romano, calcia sul sinistro con Di Paola che respinge e poi a porta vuota Feliciello sigla il 2 a 0.
I ragazzi di Mister Rizzo si scaldano perdendo la concentrazione regalando spazio e campo a l’estro di Napoli che salta due uomini e poi serve a porta vuota Annatelli che ovviamente sigla il 3 a 0.
Prima del duplice fischio il Tiki Taka prova ad accorciare le distanze con Ciolino e Musso ma ancora una volta Mistretta è protagonista di grandi interventi.
Pausa terminata e si torna in campo per l’ultima mezz’ora di gioco con gli ospiti del Tocha Stadium che partono con un appiglio in più, Macaluso salta l’avversario calciando col piattone destro che sbatte sul palo, il Tiki Taka ci crede e allora attacca a testa bassa ma tra Lupo, Martetta e Mistretta il muro rosanero tiene botta anzi allunga nel risultato quando Ciolino viene atterrato all’altezza di centrocampo, i direttori di gara lasciano giocare con il Palermo che si fionda con tre uomini verso lo specchio della porta, Feliciello gioca saggiamente la palla verso Annatelli che ancora una volta a porta vuota va in goal per il doppietta personale e per il goal del 4 a 0.
Mister Rizzo vede lontano il pareggio è ancora di più la vittoria e allora tenta il tutto per tutto giocando la carta del quinto uomo con Samuele Musso in campo, la tattica sembra funzionare per qualche secondo con il Tiki Taka che gira palla da campo a campo sorpassando anche l’ultimo baluardo di Mistretta ma capitan Marretta spunta dal nulla a negare il goal del Tiki Taka quando la palla stava per oltre passare la soglia della linea.
I padroni di casa giocando con lo schema del 2-2 tenendo larghi gli avversari, Romano si affonda in un dribbling molto rischioso con Annatelli che non si lascia ingannare e gli soffia via il pallone percorrendo metri tutto solo verso la porta spalancata sognando il goal del 5 a 0 con la soddisfazione della tripletta personale.
Triplice fischio dei direttori di gara e festa rosanero per questa ripresa del campionato, il Tiki Taka ne esce sconfitto a testa basta, merito al Palermo del presidente Misseri ma sicuramente questi due mesi di sosta hanno pagato caro sulla prestazione del Tiki Taka.

Rosario Bonura – Palermo Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Leggi di più