Palermo Women vittoriose ancora una volta. La B é ad un passo

Palermo Women vittoriose. L’attesa al Pasqualino è finita, tutti quanti aspettavamo  il confronto diretto fra Palermo Woman e Chieti Woman, il primo possesso palla è per gli ospiti sotto il sole cocente di una domenica quasi estiva.

I primi 10 minuti di gioco sono abbastanza equilibrati con azioni da goal da ambo le parti, il Palermo fa fatica ad emerge ma una volta prese le misure giuste all’avversario si sblocca il risultato con il vantaggio casalingo targato dalla solita Dragotto dopo una bell’azione imbastita con Lazzara, rosa nero che prende il spravvento Coco, approfittando di un pastioccio della difesa verde nera, lascia partire un destro a giro dove Falcocchia si allunga ma può solo veder il pallone entrare in rete.

Mister Licciardi non si arrende e cariche le sue ragazze dicendo di non mollare la presa e di continuare ad attaccare, detto fatto perchè Dragotto ancora una volta sale in cattedra e porta la propria squadra sul 3 a 0, prima della fine della primo tempo il Chieti accorcia le distanze con Ferrazza che sfrutta il buon cross della compagnia e batte di testa in rete.

Palermo Women Vittoriose. La Serie B si avvicina

Nella ripresa assistiamo ad una gara completamente a senso unico, c’è solo Palermo in campo che si porta ancora avanti con Capitan Cusmà ed è già festa nella propria panchina ma c’è ancora tempo e spazio per lo spettacolo, Viscuso lascia esplodere un gran tiro dalla distanza per il 5 a 1, cala il sipario dello spettacolo al Pasqualino con il 6 a 1 di Maria Cusmà per la doppietta personale, triplice fischio della direttrice di gara e partono cori, esultanze, sorrisi e lacrime per un Palermo femminile che ci sta facendo sognare, un Palermo femminile che non sogna piu la serie B ma la vede realizzarsi a pochi passi da se.

Una volta allontanata la minaccia Chieti, adesso a -5 dal primo posto palermitano, testa alle prossime 4 partite per un totale di 12 punti a disposizione prima della promozione matematica.

Roy Bonura – Palermo Post

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More