Palermo Woman e la festa della promozione in b.

Redazione
da Redazione
4 Minuti di lettura

Ultimo atto del campionato femminile ove il Palermo Woman ha già la festa pronta in casa, data la promozione in B con 2 giornate d’anticipo, ma prima ci sono 90 minuti da giocare contro il Pescara, una possibile rivincita per le rosa nero vista l’andata in casa del nemico dove hanno gestito male il vantaggio che è stato prima rimontato e poi ribaltato.

Domenica caldissima che crea difficoltà un po a tutti, dalle giocatrici in campo ai dispositivi fuori per la diretta della gara, le padroni di casa iniziano il match subito aggressive sbloccando il risultato intorno al 15° con Collovà che da puro difensore si trasforma in attaccante per il vantaggio palermitano, sugli spalti e a casa è già mega festa ma lo show continua con Coco che va in rete subito dopo ed è 2 a 0 Palermo contro comunque un buon Pescara che non getta la spugna anzi alza il baricentro iniziando un pressing forsennato con tutte le proprie energie tant’è che sullo scadere del primo tempo Copia dagli 11 metri accorcia le distanze per il 2 a 1.

Nella ripresa, vuoi che sia per il caldo, vuoi che sia per le poche motivazioni, il Pescara si spegne un po lasciando molto campo alle avversarie che ne approfittano per blindare il risultato con la doppietta personale di Coco, le ospiti del Pasqualino di Carini però riescono a mettere la testa fuori con De Leonardis che va ad accorciare nuovamente le distanze facendo correre un brivido lungo la schiena dei tifosi palermitani ma alla fine ci pensa la tanto attesa Chiara Dragotto che va aggiungere al bottino personale l’ennesimo goal mettendo il KO tecnico al match.

Lo scorrere del cronometro prosegue senza azioni eclatanti, le giocatrici fanno spesso rifornimento d’acqua fresca o ne approfittano di qualche secondo per concedersi una sdraiata veloce, purtroppo la temperatura è molto alta e anche pericolosa ma alla fine la gara si conclude sotto il triplice fischio del direttore di gara senza grossi problemi, adesso è solo festa Palermo Woman che, dopo due anni dove hanno sfiorato con la punta delle dita la promozione, vede il successo della serie B nell’anno meno aspettato, nell’anno in cui avevano perso diverse giocatrici di un certo calibro ma ben sostituite da nuovi innesti della Juniores.

Nessuno di noi, nemmeno la società, si aspettava questo successo raggiunto, Palermo che nella prima parte del campionato oscilla fra alti e bassi ma nel giro di ritorno si presenta coma una macchina da guerra vincendo tutte le gare a disposizione, raccogliendo tutti i punti strada facendo, la festa prosegue tra sorrisi, canti, gioia e abbracci, adesso noi tutti possiamo goderci un po di vacanza estiva con la consapevolezza che presto si tornerà in campo per sporcare di nuovo le divise col sudore ma questa volta in un’altra dimensione, la dimensione della serie B che sicuramente metterà a dura prova le nostre ragazze con sfide molti più complicate, di certo se le nostre ragazze continuano su queste ambizioni e se la società investe bene per il futuro, siamo sicuri che arriveranno tanti altri bei successi!

 

Roy Bonura – Palermo Post

Condividi Articolo
3 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.