fbpx

Il Tiki Taka si aggiudica il montepremi!

Ultima giornata del quadrangolare play-out, ultima trasferta della stagione, Sporting Alcamo che ospita il Tiki Taka in testa alla classifica del mini torneo ma non c’è ancora nulla di matematico, 2 risultati positivi su 3 per agguantare il montepremi da 2000 euro ovvero vittoria e pareggio.

Calcio d’inizio e in campo si presentano solo i padroni di casa, in senso metaforico, perchè Fuschi e  compagni  si approcciano malissimo alla gara e nel giro di 7 minuti va sotto di 2 a 0 con Butera e Di Giuseppe che mandano in tilt la difesa Tiki Taka, in meno di 10 minuti Mister Magro gioca subito il suo time-out e fin qui è la mossa migliore che il Tiki Taka potesse fare.

Dopo la bella strigliata del mister ed essersi sciacquati la faccia, il Tiki Taka finalmente scende in campo ribaltando il risultato con Musso che funge da trascinatore, lo seguono a ruota Fuschi e Giannola, il match si accende, le squadre creano diverse occasioni da goal tant’è che lo S.Alcamo pareggia con Di Giuseppe con un Perona sotto tono quest’oggi.

Il Tiki Taka è consapevole che basta il pareggio per aggiudicarsi il quadrangolare ma le maglie blu, S.Alcamo, hanno ben altri piani, entra nel rettangolo di gioco La Fiura che manda in avanti nel risultato la propria squadra, subito dopo Fuschi la rimette sul pari e prima del duplice fischio dei direttori di gara, ci pensa ancora una volta Musso trascinare i suoi con il suo sinistro esplosivo da tiro libero chiudendo il primo tempo con il risultato di 5 a 4 a favore del Tiki Taka.

Secondo tempo tutto da vivere con queste due squadre che si stanno battagliando sul campo di gioco regalando emozioni alle panchine e alla tribuna che scalpitano per la voglia di esultare e lo fanno ancora una volta i padroni di casa che hanno la forza di reagire e ribaltare di nuovo il risultato con Di Giuseppe e il solito Butera.

Adesso il fiato viene meno, la stanchezza si fa sentire e la tensione cresce, il Tiki Taka è sotto di un goal e ciò non va bene, si fa sentire Mister Magro che fa girare i vari ragazzi a disposizione per dar fiato a tutti, mossa eccellente ed intelligente, gli ospiti del palazzetto riprendono fiato e attaccano nei minuti finali trovando il pari con Musso, man of the match, che sorprende dalla distanza Galatioto con un tiro rasoterra molto potente.

Da qui in poi Mister Magro impone il giro palla sterile con sovrapposizioni, scambi rapidi e stretti, altra tattica furba per far girare a vuoto gli avversari e far scorrere tempo prezioso sui cronometri dei direttori di gara, qualche azione sporadica da ambo i lati ma non c’è altro da raccontare per questo match, triplice fischi con il Tiki Taka che alza le mani al cielo in segno di festa, sugli spali il Presidente Riesi Paolo quasi commosso per questa vittoria sofferta, sudata ma tanto voluta perchè il Tiki taka, dopo una stagione altalenante, si aggiudica il quadrangolare dei play-out con il montepremi messo a disposizione da parte della federazione.

E’ stato un’anno molto strano fra il cambio allenatore dopo poche gare, l’arresto dei campionati causa covid, la ripresa pesante giocando 2 volte a settimana più allenamenti ma, alla fine dei conti, l’anno si è chiuso nel migliore dei modi per la famiglia Tiki Taka che adesso potrà godersi qualche periodo di “vacanza” prima di rimettere la testa sulla nuova stagione di settembre.

 

Roy Bonura – Palermo Post

1 Commento
  1. […] montepremi è stato ossigeno puro per la nostra società, devi pensare che solamente di tampioni abbiamo speso […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Leggi di più