Il TeLiMar a Ostia per l’incontro di domani contro l’Astra Nuoto Roma

Redazione
da Redazione
5 Minuti di lettura

Il Club dell’Addaura vicina a conquistare il quinto posto al termine del girone di andata di A1

Ultimo impegno del 2023 per il TeLiMar, che nella tredicesima giornata di A1 è impegnato in trasferta contro l’Astra Nuoto Roma. Fischio d’inizio alle 15 di domani, martedì 12 dicembre, al Centro federale di Ostia.

A dirigere l’incontro saranno gli arbitri Frauenfelder e Colombo. La partita sarà trasmessa in diretta streaming sul canale Youtube dei padroni di casa.

Il Club dell’Addaura, dopo le belle prestazioni di Trieste e Napoli, punta a chiudere l’anno in bellezza. Forte delle tre vittorie nelle ultime cinque partite, in cui ha perso solo contro le prime due della classe, entrambe le volte in casa, il team del Presidente Marcello Giliberti ha raggiunto l’accesso al Girone di ritorno Élite con due turni di anticipo.

È mancato, però, per un soffio l’accesso agli ottavi di Len Euro Cup, dopo aver raggiunto a sorpresa la seconda fase della competizione internazionale con un roster notevolmente ringiovanito. «La settimana appena conclusa – spiega Alessandro Vitale – è stata molto importante per noi, per capire tante cose a partire dal match col Tourcoing, in cui abbiamo probabilmente buttato il risultato, affrettando determinate situazioni che potevamo affrontare con più calma e serenità.

Contro i francesi ci è mancato quel qualcosa in più come squadra che gli ospiti hanno avuto nell’ultimo periodo di gioco. Però, alla fine, al di là del risultato, è stata una partita che abbiamo giocato bene, che abbiamo condotto e che non meritavamo assolutamente di perdere. Contro il Recco, al contrario, è stata una brutta gara, soprattutto nei primi due tempi. Eravamo stanchi e demoralizzati per essere usciti dalla coppa. Il terzo quarto, invece, abbiamo avuto il parziale a favore. E questo – sottolinea il centrovasca romano – è più che positivo, considerando la caratura dell’avversario».

I ragazzi guidati da coach Baldineti, con la qualificazione al Round Scudetto già in tasca, quindi, hanno domani l’occasione di consolidare il quinto posto, che permetterebbe di partire con una marcia in più a fine febbraio, alla ripresa del Campionato dopo gli Europei e i Mondiali. «Sarà una partita difficile, che dobbiamo e vogliamo portare a casa, contro quella che a detta di tutti è la rivelazione del Campionato.

Alla vigilia, nessuno avrebbe scommesso sull’Astra Nuoto Roma. Invece, stanno facendo un grande lavoro, anche grazie all’allenatore Mirarchi. Inoltre, sono tutti giovani che hanno voglia di imparare, di migliorarsi.

Quindi, il merito va a loro, che hanno messo in difficoltà tutte le squadre, a partire dalla stessa Pro Recco, che a Ostia – fa notare Vitale – si è trovata in difficoltà. Sarà una partita impiantata sul ritmo. L’Astra è una squadra che nuota, che spreca molto poco e che fa un gioco molto simile al nostro, basato anche sui contropiedi, sulle ripartenze. Starà a noi cercare di mantenere la partita dalla nostra parte».

Marcello Giliberti, Presidente TeLiMar: «Ultima partita di questo ‘tour de force’ che ci ha visti impegnati in maniera intensiva, giocando quasi costantemente due partite a settimana in giro per l’Europa.

Quest’ultima del girone di andata, contro la Roma, sarà una partita tosta, con in palio tre punti per noi importantissimi, perchè chiudendo quasi sicuramente questa prima fase al quinto posto, poi nel successivo Round Scudetto ci porteremo dietro tutti i punti conquistati finora, che alla fine si riveleranno certamente determinanti.

Partiamo per Ostia al gran completo, avendo recuperato il nostro secondo centroboa Mikael Metodiev, che, al suo rientro contro la Pro Recco, ha fornito una buona prestazione.

Per battere la Roma dovremo essere perfetti, nuotando fortissimo e prestando la massima attenzione in difesa, cercando poi di capitalizzare al meglio ogni azione che costruiremo in attacco. Loro sono molto lesti e redditizi, subito pronti ad approfittare di una nostra minima disattenzione».

Campionato nazionale di pallanuoto maschile di serie A1 – tredicesima giornata – Astra Nuoto Roma vs TeLiMar

TeLiMar: 1.Jurisic, 2.Marini, 3.Vitale, 4.Fabiano, 5.Giorgetti, 6.Hooper, 7.Giliberti, 8.Metodiev, 9.Lo Cascio, 10.Occhione, 11.Lo Dico, 12.Woodhead, 13.Girasole, 14.Nuzzo – Allenatore: Marco Baldineti

Astra N Roma: 1.Valle G., 2.Camposecco, 3.Martinelli, 4.Voncina, 5.Faraglia, 6.Tartaro, 7.Mirarchi, 8.Provenziani, 9.Boezi, 10.Lucci, 11.Spione, 12.Valle R., 13.Musco, 14.Maffei – Allenatore: Maurizio Mirarchi

Arbitri: Vittorio Frauenfelder, di Salerno, e Raffaele Colombo, di Maslianico (CO) – Delegato: Alessandro De Meo

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.