Domenica avara di risultati per le squadre di Cinisi e Terrasini

Francesco Biundo
da Francesco Biundo
4 Minuti di lettura

È un weekend a secco di punti per le tre squadre di Cinisi e Terrasini. Nella giornata di sabato infatti la Renzo Lo Piccolo, che milita nel girone C Palermo della terza categoria, si arrende nel finale sul campo della Conca d’oro Monreale per una rete a zero, gol firmato da A. Miceli al 43esimo del secondo tempo. Così facendo la Conca D’oro Monreale si porta a 7 punti in piena zona play off mentre la Renzo Lo Piccolo, a soli 2 punti, va ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale. Una partita difensiva in cui le azioni degne di nota si possono contare nelle dita di una mano. La Conca d’oro ha segnato nell’unica opportunità di concretizzazione, la Renzo Lo Piccolo invece ha provato a scardinare la difesa con qualche manovra offensiva ma tranne un pallonetto di Luca Namio che non è andato in porta e un gol annullato nello scadere, su un calcio di punizione indiretto che Davide Cusimano ha direttamente calciato verso la porta, non ci sono altre azioni
Le formazioni: Conca d’Oro Monreale: Bonanno Pietro, Gullo, Terruso, Marceca, Lupo, Di Cristina, Bonanno Francesco, Balsano, Miceli, Merletta, Lucchese. A disposizione: Bonanno Vincenzo, Marchese, Mandalà, Guardì, Castronovo, Signorello. All: Federico

Renzo Lo Piccolo Terrasini: Licciardello, Lo Piccolo L., Pizzo V. (Pizzo G.), Alaimo L. (Cracchiolo), Licciardello A., Namio (Biundo), Cusimano D., Lo Piccolo G., Alaimo G. (Bozzo), D’Anna (Polizzi), Lipari. A disposizione: Purpura, Di Maggio, Zelanda. All: Maltese.

Ammoniti: Gullo, Lupo e Bonanno Fsco, Lo Piccolo L., Cusimano D., Lo Piccolo G., Polizzi (RLP).

Oggi il Città di Cinisi, che milita nel girone A Palermo in prima categoria, ospitava la prima della classe in uno scontro al vertice con l’Accademia Trapani, prima in classifica, che sconfigge il Cinisi per una rete a zero, marcatura, firmata da Castiglione, scaturita da un calcio di punizione battuto a centrocampo dalla compagnie trapanese intorno al quindicesimo della ripresa.

Un primo tempo giocato all’attacco dai ragazzi guidati da mister Sollena che però, nonostante qualche occasione non sono riusciti a trovare la via del gol. Invece la squadra ospite è riuscita, per tutta la prima fase della partita e anche oltre, a trincerarsi nella propria metà campo e tentare la ripartenza con dei lanci lunghi. La particolarità negativa che ha caratterizzato tutta la partita è stata la continua necessità da parte dell’arbitro, di dover interrompere l’azione di gioco per i tanti falli commessi, in particolare dalla squadra ospite, spesso, anzi quasi mai, sanzionati dal direttore di gara Filippo Terranova di Marsala. La partita dunque, prendendo una piega nervosa si chiude con un’occasione sprecata per la squadra di casa che adesso si ritrova sempre in zona play off ma a 6 punti dalla vetta.

Anche il Terrasini città di mare, che milita nel girone unico Trapani di terza categoria, è sceso in campo allo stadio di Giardinello nel pomeriggio domenicale contro la Cantera pianto Romano che però non ha lasciato scampo alla squadra di casa che ha incassato un sonoro 1 a 4. Primo k.o. stagionale per i ragazzi di mister di Pane che però si trovano a 6 punti in 3 partite giocate al sesto posto.

Nel prossimo Week End le squadre di Cinisi e Terrasini saranno chiamate al riscatto.

Francesco Biundo – Cinisi Post

Condividi Articolo
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.