SCUOLA. CIRINO (FLC-CGIL) SCRIVE ALLA MINISTRA AZZOLINA

E no Ministra non va tutto bene, è vero è un anno particolare e difficile per tutti, ma non va tutto bene…..dalle assunzioni in ruolo andate a buon fine solo per quasi 20.000 posti su circa 84.000, dalle migliaia di posti di sostegno in deroga che andrebbero stabilizzati in organico di diritto assumendo i docenti specializzati e garantendo la mobilità, GPS fatte in fretta e furia, pensate bene ma partorite male, piene di errori, emendate in parte e ripubblicate ancora con errori, dalle procedure di attribuzione delle supplenze annuali condizionate e viziate dagli errori di cui sopra e dagli innegabili errori commessi dall’utilizzo di procedure miste telematiche ed in presenza e da una tempistica incessante e velocizzata dalla buona intenzione di garantire il maggior numero, se non tutti, i docenti in cattedra sin dal primo giorno, ma con le prevedibili conseguenze di sviste ed errori, comunque sanati in parte in corso d’opera. E no ministra non va tutto bene, ci sono bambini che ancora non hanno potuto cominciare la scuola perché mancano le aule, il numero massimo degli alunni per classe rimane ancora eccessivo, per non parlare dei famosi banchi monoposto…E se anche a lei pare che vada tutto bene, tanto da credere di poter effettuare le prove concorsuali in piena pandemia, la verità è che ci saranno tantissimi supplenti nominati e tantissimi docenti ancora introvabili al nord…..
No Ministra, non va tutto bene anche se così è “che” le pare…..

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More